L’Europa e l’Italia del ‘400

Tra il 1200 e il 1400 nascono i moderni stati europei, che sono omogenei per etnia, lingua e tradizione. In Europa in effetti ci sono stati nazionali come la Francia, l’Inghilterra e la Spagna e stati regionali, come in Italia e Germania, che invece sono un ostacolo sulla via della unificazione nazionale. Come si presenta lo stato nazionale e moderno? … Continua a leggere

Lo Stato della Chiesa

Tra la metà del XII secolo e la fine del XIII la Chiesa cattolica raggiunse il massimo prestigio. In questi anni infatti c’erano stati: le crociate, la riconquista cattolica in Spagna, le conversioni dei territori del Nord-Est dell’Europa, la disfatta degli eretici, il sorgere degli ordini mendicanti di San Francesco e di San Domenico. In più l’impero si era indebolito … Continua a leggere

L’impossibile unità italiana

Tra il 1200 e il 1400 in Europa si erano formati forti stati nazionali come la Francia e l’Inghilterra. Anche in Italia nello stesso periodo si andavano consolidando  alcuni stati, però esistevano vistose differenze con quelli europei. Gli stati nazionali europei coprivano tutto il territorio, le persone parlavano la stessa lingua  e tutti si sentivano di appartenere a un unico … Continua a leggere

Un cambiamento epocale: la crisi di impero e Papato

Durante tutto il Medioevo erano stati grandi l’autorità ed il prestigio della Chiesa e dell’impero. Però tra il 1250 e il 1300 si verificarono alcune situazioni che indebolirono il potere di queste due istituzioni. Vediamole in sintesi quali furono:  Lo scisma tra Chiesa di Roma e la Chiesa di Bisanzio. Si diffondevano le eresie e le denunce contro le corruzioni … Continua a leggere

La guerra dei Cento anni tra Inghilterra e Francia

Durante il XIV secolo i sovrani inglesi cercarono inutilmente di conquistare il trono di Francia. Questa pretesa determinò una guerra tra Francia ed Inghilterra che durò circa un secolo, che è passata alla storia come “guerra dei Cent’anni”. Il re di Francia Carlo IV morì senza eredi. La corona passò così a suo cugino Filippo VI di Valois. Però Eduardo … Continua a leggere

Federico II, “stupore del mondo”

Enrico VI, figlio di Federico Barbarossa, imperatore del Sacro Romano Impero, sposò Costanza d’Altavilla, erede al trono normanno dell’Italia meridionale. Nel 1194 in Sicilia nacque Federico II da Enrico e Costanza. Questi due ultimi morirono ben presto e lasciarono Federico che aveva appena quattro anni a capo di un grande impero. Costanza prima di morire affidò Federico a papa Innocenzo … Continua a leggere

Lo scontro tra Impero e Comuni

Nel 1152, dopo un periodo di lunghe lotte dinastiche, viene eletto imperatore Federico di Svevia, soprannominato per la sua fluente barba rossa appunto “Barbarossa”. Il primo scontro che l’imperatore ha è con i grandi signori feudali della Germania, i quali volevano continuare a fare di testa loro. Il secondo scontro avviene con i Comuni dell’Italia centro-settentrionale, i quali similmente volevano … Continua a leggere

Lo scontro tra Impero e Papato

Gregorio VII nel 1075 in un suo documento aveva proclamato la supremazia del papa su ogni potere politico. Ciò portò ad un duro scontro con l’altra grande istituzione del Medioevo: l’Impero. Il conflitto scoppiò per questo motivo: in Germania i vescovi li nominava l’imperatore, in quanto aveva bisogno di uomini di sua fiducia a cui affidare un feudo particolarmente importante. … Continua a leggere

La lotta contro Pagani ed Eretici

Tra il 1170 e il 1250 un ingente numero di contadini e coloni cristiani si diresse, al fine di conquistarli e di convertirli, contro gli Slavi, un popolo che viveva in modo alquanto primitivo ed era tenecemente attaccato alle proprie convinzioni religiose pagane. Chi comandava questa impresa fu l’ordine dei Cavalieri teutonici. Questo tipo di crociata non era mosso solamente … Continua a leggere

Le Crociate in Palestina

Verso la metà dell’XI secolo i Turchi di religione islamica occuparono Baghdad e ben presto divennero i dominatori di tutta l’Asia Minore, minacciando da vicino l’Impero Bizantino. Anche l’Occidente si sentiva minacciato dall’avanzata dei Turchi e quindi si fece strada l’idea che la cristianità fosse in pericolo. Si diffuse anche la notizia che i Turchi impedivano ai Cristiani di visitare … Continua a leggere